.
Annunci online

andreacivati
"Non chiedetevi che cosa il vostro paese potrà fare per voi, ma che cosa voi potrete fare per il vostro paese" John Fitzgerald Kennedy
POLITICA
1 dicembre 2009
Prontuario democratico di risposta veloce

Ieri alla presentazione a Busto Arsizio del libro di Pippo Civati Regione Straniera, mi è venuta in mente un’idea per rispondere alle continue invettive della Lega Nord: un “prontuario di risposta veloce al Leghismo”. Qualcuno infatti faceva notare come spesso politici e simpatizzanti del Pd siano i primi a rinunciare a rispondere alle becere invettive leghiste, incapaci di trovare una spiegazione altrettanto efficace. E invece dobbiamo rispondere e spiegare la reale natura del fenomeno migratorio (come di altri): il Leghismo con una martellante e continua campagna di assurdità negli anni sembra aver convinto anche noi; rispondere con un’informazione altrettanto caparbia può essere l’inizio di un percorso nuovo.

Un primo esempio, modellato sul libro di Pippo:

La sciura Maria di Cantù vi dice: “Adesso basta con queste persone che pensano di avere solo diritti e nessun dovere. Nei loro paesi se qualcuno prova a costruire una Chiesa, lo fanno fuori: niente sconti, vogliamo la reciprocità!”

L’ostinato democratico risponde semplice, ma non semplicista:

- PRIMA RISPOSTA “La civiltà occidentale nasce sul valore della tolleranza e del pluralismo (dalla Rivoluzione francese alla Costituzione americana). Non permettere la costruzione di una moschea equivarrebbe a trasformarsi noi stessi in talebani: due torti non possono mai fare una ragione.

- SECONDA RISPOSTA “Irragionevole pensare che chi pretende di avere la libertà di professare la propria religione non creda nell’ingiustizia di una persecuzione o di un danneggiamento di un altro che professa allo stesso modo la propria religione” (grazie Locke)

- TERZA RISPOSTA “Rovesciamo il problema: se solo i residenti hanno diritto all’alloggio pubblico (come si fa in Lombardia) o ad altri servizi pubblici, perché lo stesso criterio della residenza non vale per altri diritti come il voto? Il residente straniero, allora, dovrebbe votare.”

- QUARTA RISPOSTA: “Soltanto innalzando gli standard democratici e partecipativi otterremo vera reciprocità. Soltanto indicando il rispetto delle regole da parte di tutti, italiani e non, otterremo una vera integrazione”

La sciura Maria, dopo qualche giorno di riflessione, si iscrive al Partito democratico.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd propaganda lega immigrazione

permalink | inviato da Andrea Civati il 1/12/2009 alle 14:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (25) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio


>