Blog: http://andreacivati.ilcannocchiale.it

Pirla?

Da sempre detesto l'arroganza di chi, da una posizione di superiorità legata al suo ruolo, si fa gioco degli altri.

Per questo, l'arroganza e la presunzione con cui Formigoni spiega che dare del pirla ad un avversario politico non è reato è intollerabile e ingiusto. Non si tratta - ovviamente - di discutere sulla legittimità del termine.

Formigoni su questo sa perfettamente di fare il furbo. Si tratta della serietà, del rispetto e della decenza con cui si vive il confronto politico.

A Varese da tempo siamo abituati ad essere apostrofati dai leghisti come sfigati o pirla.

La città e la regione vengono considerati come il cortile di casa loro. Chiunque non è d'accordo è un pirla.

Pubblicato il 21/3/2012 alle 14.10 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web